Mutti: “Controllare i giocatori fuori dal campo? Faccio l’allenatore, non l’assistente sociale”

Mutti: “Controllare i giocatori fuori dal campo? Faccio l’allenatore, non l’assistente sociale”

Commenta per primo!

Giocatori troppo distratti? Tornano puntuali le voci sulla presunta movida aponense di alcuni calciatori del Padova. A questo proposito Mutti oggi in conferenza stampa ha puntualizzato: “Controllarli fuori dal campo? Faccio l’allenatore, non l’assistente sociale. Mi auguro che facciano gli atleti anche fuori dal campo e che siano responsabili, di più è impossibile, non sono un detective”. Sull’arrabbiatura nel post-partita di Reggio Calabria: “Difendo sempre i miei giocatori, ma a volte bisogna sottolineare le cose che non vanno, senza puntare il dito contro nessuno. Siamo penultimi dunque serve determinazione per uscirne, non le chiacchiere. Il presidente ieri si è fatto sentire con i ragazzi, come è giusto che sia, il suo intervento è stato recepito”.

Giocatori troppo allegri ad Abano? Un argomento di discussione già negli anni passati (clicca qui)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy