Penocchio parla alla squadra, è il tempo dei saluti

Penocchio parla alla squadra, è il tempo dei saluti

Ieri sera dopo l’allenamento, intorno alle 19, il presidente Diego Penocchio – come riferisce oggi Il Mattino – ha radunato tutta la squadra (compresi i cosiddetti epurati Musacci, Ceccarelli, La Camera, Santacroce e Buonaiuto) per un lungo confronto avvenuto allo stadio Euganeo, in sede. Top secret i contenuti del dialogo, Penocchio ha voluto salutare la squadra dal momento che stasera, dopo la partita con l’Avellino, scatterà il “rompete le righe”. Padova-Avellino rischia davvero di trasformarsi in un mesto addio per la quasi totalità della rosa. A cominciare da coloro che torneranno nelle rispettive società di appartenenza: Improta, Pasquato, Benedetti, Almici, Mazzoni, Nocchi, Vinicius, Pasa, Carini, Moretti, tutti con la valigia in mano. Quella odierna potrebbe essere soprattutto l’ultima di Matias Cuffa, da cinque stagioni “di casa” con il Biancoscudo sul petto: l’argentino è in scadenza di contratto, ma, dopo aver provato in tutti i modi a piazzarlo alla Juve Stabia lo scorso gennaio, appare difficile che la società faccia dietrofront e gli proponga di rinnovare, e in questo senso giungono impressioni pessimistiche anche dall’entourage dello stesso giocatore. Bisognerà capire come reagirà la tifoseria: due anni fa avvenne la stessa cosa, e ci fu un clamoroso ritorno di Cuffa a mercato chiuso anche per le grandi insistenze del popolo biancoscudato, da sempre molto legato al suo capitano. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy