Rocchi scalpita, Mutti valuta: il debutto già  domani è possibile

Rocchi scalpita, Mutti valuta: il debutto già  domani è possibile

Commenta per primo!

Il primo allenamento di Tommaso Rocchi con i compagni si è svolto ieri pomeriggio, lontano da occhi indiscreti. Porte chiuse, infatti, a Bresseo, come richiesto da Mutti in vista della delicata sfida di domani sera all’Euganeo contro il Brescia (calcio d’inizio alle 18, arbitrerà Roca di Foggia). L’allenatore biancoscudato dovrà fare a meno di numerose pedine – Cuffa e Osuji squalificati, Perna, Trevisan e Modesto ancora ai box – e medita qualche variazione nell’undici iniziale, rispetto a quanto visto una settimana fa a Reggio Calabria. A centrocampo e in difesa gli uomini sono contati: l’unico ballottaggio riguarda Carini e Legati, con il primo favorito per una maglia da titolare al centro della difesa, mentre per il forfait di Jelenic, convocato in Nazionale Under 21, in mezzo sono solamente quattro i disponibili: Iori, Ciano, Ampuero e Musacci, quest’ultimo, fra l’altro, colpito nei giorni scorsi da una forma gastrointestinale ma comunque allenatosi ieri. Difficile vedere Rocchi in campo dall’inizio. Mutti a Tuttomercatoweb ne ha così commentato l’arrivo: «Sicuramente il suo entusiasmo sarà importante», ha detto il tecnico del Padova. «È arrivato con grande spirito e voglia di darci una mano. Le sue qualità e la sua esperienza serviranno molto: ha grande carisma e per i giovani sarà un punto di riferimento importante». 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy