Tragedia a Pescara, Morosini muore per attacco cardiaco durante la partita

Tragedia a Pescara, Morosini muore per attacco cardiaco durante la partita

17.44: Anche i giocatori biancoscudati si uniscono al cordoglio, tramite twitter Raffaele Schiavi (ex compagno di squadra di Morosini al Vicenza) posta una foto e un commento: “Ed io ti ricorderò sempre così”. Legati scrive: “Se ne va un ragazzo dal cuore d’oro, un ragazzo che sorrideva alla vita nonostante tutto quello che la vita gli aveva tolto”.

17.30: La Federcalcio annuncia il rinvio di tutte le partite del week-end.

17.13: Annunciato minuto di silenzio in tutti i campi per ricordare Piermario Morosini, che ricordiamo, aveva solo 26 anni.

17.11: Il primario del reparto di Cardiologia, Leonardo Paloscia: “Abbiamo fatto tutto il possibile per rianimare il ragazzo. Ma non ha mai ripreso conoscenza”.

Ore 17.00: Le scene di disperazione dei compagni del Livorno in ospedale non lasciano dubbi: Morosini non ce l’ha fatta, è morto.

Aggiornamento delle 16.30: A Morosini, ricoverato d’urgenza nella sala del Pronto Soccorso dell’ospedale Santo Spirito di Pescara, è stato applicato un pacemaker provvisorio. Il giocatore del livorno è in coma farmacologico. Secondo una prima diagnosi il giocatore sarebbe stato colpito da una crisi cardiaca con successivo arresto cardiocircolatorio. La partita intanto è stata sospesa e rinviata. «Un ragazzo bravo e sfortunato – ha detto l’amministratore delegato del Pescara, parole riportate da corriere.it – ha perso i genitori e un fratello e ha dovuto sembra combattere». I dirigenti del Livorno sono all’ospedale di Pescara. «Siamo in attesa di notizie, preghiamo e speriamo la la situazione è molto grave», ha detto il responsabile dell’ufficio stampa del Livorno Paolo Nacarlo. I giocatori toscani si sono barricati negli spogliatoi. Sono in lacrime e sotto choc.

Ambulanza in campo durante Pescara-Livorno: l’ex biancoscudato Morosini si è accasciato a terra per un attacco cardiaco ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Pescara. Morosini intorno alla mezz’ora si è accasciato a terra in seguito ad un presunto arresto cardiaco. Grande lo scompenso dei calciatori amaranto che subito hanno chiamato l’ambulanza in campo. Al giocatore è stato praticato un massaggio cardiaco e ora è stato portato in ambulanza all’ospedale. Ancora non si sanno le condizioni del giocatore. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy