Vecchio Padova, tutto come previsto: concordato preventivo

Vecchio Padova, tutto come previsto: concordato preventivo

Ve lo avevamo anticipato il 7 agosto (clicca qui), oggi la richiesta formale è arrivata al Tribunale di Padova: per il vecchio Padova si va verso il concordato preventivo. Domani, giorno in cui è fissata l’udienza preliminare a seguito dell’istanza di fallimento presentata dall’avvocato Mattia Grassani (che avanza circa 80.000 euro dall’ACP1910), la richiesta di concordato sarà esaminata dal Giudice. In sostanza si cercherà di evitare così il fallimento, giungendo ad un accordo con i creditori privilegiati o chirografari, offrendo loro delle garanzie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy