Vigilia Belluno-Padova, Parlato: “Domani affronteremo un’ottima squadra, dovremo confermare il nostro valore”. Forfait Lanzotti: distorsione alla caviglia

Vigilia Belluno-Padova, Parlato: “Domani affronteremo un’ottima squadra, dovremo confermare il nostro valore”. Forfait Lanzotti: distorsione alla caviglia

Commenta per primo!

Ormai ci siamo: è la vigilia di Belluno-Padova, probabilmente la gara più insidiosa per i biancoscudati di qui a fine campionato. Vincere significherebbe compiere un ulteriore passo in avanti verso la Lega Pro, specialmente se l’Altovicentino non dovesse riuscire a porre fine al proprio periodo nero in casa dell’Union Pro (dove, tra l’altro, il Padova cadde per 3-2 l’11 gennaio scorso). Ma il Belluno, nonostante sia reduce da un periodo non propriamente brillante, è squadra di valore per la categoria, come sottolinea sotto il sole dell’Appiani mister Parlato al termine della consueta rifinitura del sabato mattina: “Giocheremo contro un Belluno che in casa finora ha fatto veramente bene, subendo soli sette gol e segnandone venti, solamente uno in meno di noi. Direi che ci sono tutte le componenti per affermare che domani affronteremo un’ottima squadra. Dovremo essere bravi a saper leggere la partita, i ragazzi sanno come comportarsi. Elementi pericolosi? Beh, in primis ovviamente Corbanese, il capocannoniere del campionato, su cui dovremo avere tremila occhi. Ma lui finalizza il grande lavoro dei compagni: la loro forza è il collettivo. Bisogna quindi avere rispetto per l’avversario ma allo stesso tempo, come ho detto ai ragazzi, scendere in campo con la consapevolezza di ciò che abbiamo fatto fino ad oggi. Tuttavia, ogni partita fa storia a sé, quindi dovremo confermare il nostro valore, nonostante le assenze”. Eh sì, perché alla già nutrita lista degli indisponibili (Busetto, Nichele, Ferretti, Zubin, nonché lo squalificato Sentinelli) si è da ieri aggiunto anche Lanzotti, che questa mattina non ha preso parte alla rifinitura ed è apparso vistosamente zoppicante a causa di una distorsione alla caviglia destra. Fortunatamente, sebbene non al cento per cento, in vista della gara di domani tornerà disponibile il lungodegente Petkovic, che in settimana si è riaggregato al gruppo: sarà con ogni probabilità lui a difendere i pali biancoscudati al Polisportivo, anche perché è lo stesso Parlato a confessare come le possibilità di vedere in campo l’estremo difensore scuola Modena siano davvero poche. Nessun nodo da sciogliere dunque per il tecnico napoletano riguardo all’undici titolare anti-Belluno, che sarà composto da: Petkovic; Bortot, Niccolini, Thomassen, Salvadori; Segato, Mazzocco; Ilari, Cunico, Petrilli; Amirante.

Per quanto riguarda infine il dato definitivo relativo alla prevendita in vista della gara del Polisportivo, non sono stati ancora esauriti i 950 tagliandi messi a disposizione (al costo di 15 euro) dalla società gialloblu, per cui ci sarà la possibilità di acquistare i biglietti rimanenti direttamente allo stadio prima dell’inizio della gara.

Quindi tutti a Belluno: il dodicesimo uomo in campo, domani più che mai, potrebbe veramente fare la differenza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy