Lunedì Amarcord incontra… Nanu Galderisi

Lunedì Amarcord incontra… Nanu Galderisi

Flash dal passato: momenti di storia biancoscudata nella nostra rubrica del lunedì

Commenta per primo!

Questa settimana si racconta ai microfoni di “Lunedì Amarcord” il “calciatore biancoscudato del Secolo”: Giuseppe “Nanu” Galderisi. Tale è stato infatti votato dai tifosi del Padova in occasione del Centenario della società, nel 2010.
Nato a Salerno il 22 marzo 1963, cresce nelle giovanili della Juventus, con la cui prima squadra conquista due scudetti (1980-1981 e 1981-1982), una Coppa Italia (1982-1983) ed una finale di Coppa dei Campioni persa ad Atene contro l’Amburgo (1982-1983). Il suo maggiore successo sportivo è però rappresentato dalla miracolosa conquista dello Scudetto ’84-’85 tra le fila dell’Hellas Verona.
Dopo aver disputato in Messico i Mondiali 1986 con la maglia della Nazionale ed aver militato anche nel Milan, nella Lazio e nuovamente nel Verona, approda a Padova in Serie B nell’autunno del 1989, fortemente voluto da Piero Aggradi.
In sette campionati con la maglia biancoscudata metterà a segno 50 reti in 180 presenze diventando il leader di quella squadra che il 15 giugno del ’94 conquisterà a Cremona la storica promozione in Serie A dopo 32 anni di assenza. Nel ’96 volerà poi insieme a Lalas negli States, dove chiuderà con il calcio giocato.
Come risaputo, ha successivamente intrapreso la carriera di allenatore, risultando più che mai vicino a sedersi sulla panchina del Padova giusto due mesi fa, a seguito dell’esonero di mister Parlato.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy