Tempo di mercato – Continua il braccio di ferro per Farias, offerta del Lecce per Vantaggiato

Tempo di mercato – Continua il braccio di ferro per Farias, offerta del Lecce per Vantaggiato

Tempo di mercato è la finestra di PadovaSport dedicata ai movimenti di mercato delle padovane: indiscrezioni, rumors, voci di corridoio. Per essere sempre aggiornati sul calciomercato di Padova e Cittadella.

Commenta per primo!

Durante il calciomercato un “si” detto oggi può diventare un “no” domani, c’è chi professa amore eterno verso la propria squadra, ma solo fino alla telefonata successiva, chi bluffa cercando di aumentare il proprio appeal e chi muove giocatori solo per interesse personale. Se ne sentono e se ne vedono di ogni colore, durante la compravendita dei calciatori. Il caso Farias appassiona (si fa per dire…) anche per questo: è difficile stabilire, nel campo di forze a cui è sottoposto il giocatore, chi esercita la pressione maggiore e, di conseguenza, chi la spunterà. Viene da pensare subito che il Padova stia facendo una follia, solo a valutare la possibilità di lasciar andare via il brasiliano. Pensiamo l’anno scorso a Insigne (in prestito al Pescara dal Napoli), o a Sau (in prestito alla Juve Stabia dal Cagliari) o quest’anno a Zaza (in prestito all’Ascoli dalla Sampdoria): questi club (che sono solo alcuni dei tanti esempi) avrebbero rinunciato e rinuncerebbero a interrompere a metà stagione il prestito di un giocatore che sta facendo molto bene? Nessun direttore sportivo interromperebbe un prestito del genere, a meno di contropartite clamorose o di premi di denaro altissimi. Il braccio di ferro tra Chievo e Padova, comunque, continua. Stasera ci sarà un contatto tra il presidente Cestaro e il Chievo: il Padova ribadirà la volontà di tenere il giocatore, il quale ha dichiarato a più riprese, seppur non ufficialmente, di voler rimanere a Padova e che le voci di una sua partenza fanno parte solo di una montatura mediatica (vedremo). Farias non è il solo caso spinoso in casa Padova. C’è infatti anche il vicino addio di Anania, che fa molto discutere. Giorni fa, come abbiamo riportato, è stato raggiunto un accordo tra la società biancoscudata e lo svincolato portiere Belardi (35 anni). Arriverà per fare il secondo a Marco Silvestri (che sarà promosso titolare e che potrebbe diventare metà del Padova, nell’ambito dell’operazione Farias). Un bel pasticcio. Anche perché dare il benservito a un portiere con un buon rendimento (già arrivato a sua volta per sostituire Pelizzoli a inizio campionato), appare una mossa priva di senso. Rimarrà quasi sicuramente a Padova Feltscher, ma un altro difensore potrebbe partire. Su Piccioni c’è infatti da registrare l’interesse di due venete Treviso e Venezia e della Reggiana, tutti club di Lega Pro. Nella stessa categoria potrebbe finire Drame, che il Padova girerà di nuovo in prestito. Ci sono offerte anche per Nicolò Galli, poco chiacchierato ma anche lui possibile partente. Capitolo Vantaggiato: giorni fa l’attaccante ha ricevuto un’offerta dal Lecce (Prima Divisione), ha risposto chiedendo 4 anni di contratto. Il Lecce ha preso tempo per pensarci. Padova non ha certo riservato un’accoglienza calorosa a Vantaggiato (vedi furto alla macchina e striscione durante l’allenamento), il Torello tuttavia è deciso a far cambiare opinione ai tifosi (ma senza chiudere del tutto la porta alle eventuali alternative, come il Lecce). Per chiudere una curiosità: il Padova in estate è stato vicinissimo a Cristian Damián Battocchio, giovane centrocampista dell’Udinese attualmente in prestito al Watford. Il nome potrebbe tornare d’attualità se dovesse partire qualcuno, oltre a Gallozzi, a centrocampo (come Galli o De Vitis).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy