Cittadella, emozioni e… salvezza!

Cittadella, emozioni e… salvezza!

Marcatori: pt 34′ Armellino, 35′ Ciancio; st 6′ e 30′ Di Carmine, 19′ e 52′ A. Viola

REGGINA: Belardi, Adejo, Emerson, Angella, D’Alessandro, Melara, Rzzo, Armellino, Rizzato, Campagnacci, Ceravolo. A disp, Zandrini, Freddi, Maicon, Castiglia, N.Viola, Ragusa, A. Viola. All. Breda

CITTADELLA: Cordaz, Ciancio, Pellizzer, Gorini, Marchesan, Vitofrancesco, Paolucci, Schiavon, Di Roberto, Di Nardo, Di Carmine. A disp. Pierobon, Scardina, Bellazzini, Maah, Matinelli, Baselli, Job. All. Foscarini

Arbitro: Gavillucci di Latina.

Tutto come da programma tra Reggina e Cittadella. Il 3-3 fotografa il finale di campionato delle due formazioni. Gara senza stimoli e motivazioni. Davanti a un Granillo spoglio come gli alberi in autunno, la formazione di Breda è scesa in campo con l’obiettivo dei 61 punti per eguagliare il bottino dello scorso campionato quando, però, furono sufficienti per disputare i playoff. Adesso per centrare tale traguardo necessitano due vittorie con Sassuolo e Vicenza. Senza sussulti le battute iniziali e gara che si sblocca al 35’ con un gol di testa dell’amaranto Armellino, servito da un perfetto cross dalla sinistra del solito Rizzato. Palla al centro e Cittadella che raggiunge subito il pari con Ciancio, il quale di testa concretizza l’angolo battuto da Pellizzer. Prima dell’intervallo padroni di casa vicini al raddoppio con Rizzo su punizione e pallone di poco altro sopra la traversa e subito dopo Ceravolo fa tutto da solo, ma il suo diagonale viene respinto in angolo da Cordaz. Cittadella in vantaggio ad inizio ripresa con Di Carmine che in area sfrutta un doppio rimpallo e batte Belardi (1-2). Da una respinta corta di Gorini all’altezza del dischetto di rigore, la Reggina raggiunge il pari con il nuovo entrato Alessio Viola bravo di sinistro a trovare l’angolo più lontano alla destra di Cordaz. Non si fanno del male le due formazioni, così alla mezzora Di Carmine trova il jolly con un bolide che s’insacca alla destra di Belardi (2-3) e subito dopo risponde la Reggina con Alessio Viola, bravo sfruttare il regalo del difensore veneto e battere Cordaz (gazzetta.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy