Foscarini in cattedra in un seminario per giornalisti

Foscarini in cattedra in un seminario per giornalisti

Commenta per primo!

Claudio Foscarini sale in cattedra. Letteralmente. Non solo per i risultati del suo Cittadella, reduce dalla scorribanda di Vercelli e finalmente riemerso dalla zona playout grazie a una serie di tre vittorie e due pareggi nel girone di ritorno, ma perché, stamattina, indosserà gli insoliti panni del professore. Lo farà nel seminario “Il calcio e le sue componenti”, in programma dalle 9 alle 13 a Vicenza, Contra’ delle Grazie, nella Sala dell’Assocalciatori. L’incontro è organizzato dall’Ordine dei giornalisti del Veneto, in collaborazione con l’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana) Gruppo Veneto e con la Lega serie B, ed è rivolto proprio ai giornalisti. «All’inizio della mia carriera partecipavo più spesso a questo genere di convegni, mentre negli ultimi anni ho preferito diradare le partecipazioni per lasciare spazio ai colleghi più giovani» racconta il tecnico granata, che ha trascorso la domenica in famiglia, nella sua abitazione di Bergamo. «Stavolta mi ha contattato il giornalista Luca Miani, che coordina i lavori, e ho deciso di accettare anche perché non ho dovuto preparare materiali particolari, ma mi è stato solo chiesto di parlare della mia esperienza di allenatore e dei miei rapporti con la stampa. Poi raggiungerò Cittadella, come sempre, per la seduta del pomeriggio che apre la settimana che ci porterà alla sfida col Bologna di sabato». Con alle spalle un filotto positivo come quello che hanno messo assieme Pellizzer e compagni è anche più piacevole partecipare a iniziative come questa. Limitandosi al solo girone di ritorno, e considerando gli 11 punti raccolti nelle cinque partite sin qui disputate, il Citta sarebbe al terzo posto della classifica, dietro a Vicenza (13) e Livorno (12) e al fianco proprio del Bologna, in piena zona playoff. «Ma non dobbiamo sentirci appagati: la strada è quella giusta ma il percorso per raggiungere la salvezza è ancora lungo» conclude Foscarini. Stasera, intanto, un altro dei protagonisti della rinascita del Cittadella, il polacco Tomasz Kupisz, sarà ospite del programma “Lunedì granata”, in onda su Telecittà (canale 194) alle 21.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy