Caccin e l’esordio da titolare contro il Bologna: “Non me l’aspettavo, ma è andata bene”

Caccin e l’esordio da titolare contro il Bologna: “Non me l’aspettavo, ma è andata bene”

di Marco Lorenzin

Giacomo Caccin, ventenne difensore del Cittadella, ha esordito da titolare nella vittoria contro il Bologna di Tim Cup. A Il Gazzettino ha parlato dell’emozione di quella partita, e di come ci si sente ad la fiducia di Venturato e di tutta la società nei suoi confronti. “Sinceramente, non me l’aspettavo di partire titolare contro il Bologna. Quando il mister nel pomeriggio ha comunicato la formazione titolare, mi sono agitato. Ma è stata una cosa di pochi minuti, perché poi ho pensato che era un’occasione che non mi sarebbe capitata nuovamente. Al momento di scendere in campo ero sereno e concentrato sulla partita. I compagni mi hanno aiutato tanto, e anche il mister. Ho sempre giocato da mezz’ala nella mia carriera anche se l’anno scorso ho già giocato qualche partita da terzino, ruolo in cui il mister mi vede bene. Mi trovo a mio agio sulla fascia, so che devo migliorare in fase difensiva ma mi muovo in fascia come ho sempre fatto nella mia carriera, devo solo abituarmi a giocare un po’ più indietro”. Quale sono le prospettive per il futuro? “Il mio obbiettivo principale è impegnarmi e fare bene in allenamento. Poi il resto viene di conseguenza, e se sarò nuovamente chiamato a giocare, cercherò di dare il massimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy