Cittadella-Cosenza, il doppio ex Arrighini: “Al Tombolato i granata sono un osso duro”

Cittadella-Cosenza, il doppio ex Arrighini: “Al Tombolato i granata sono un osso duro”

di Redazione PadovaSport.TV

 

Doppio ex di Cittadella-Cosenza, l’attaccante Arrighini (oggi al Carpi) è stato intervistato da CosenzaChannel: “Sarà una partita ostica per il Cosenza perché in casa il Cittadella rappresenta un osso davvero duro. Troveranno una squadra molto preparata sia sul piano tattico che fisico. Il mio passato? Io a Cosenza ho lasciato il cuore nonostante non riuscimmo a centrare i playoff. Avevamo un buon gruppo, un grande allenatore quale Giorgio Roselli e vivemmo una stagione fantastica. Mai dimenticherò il Marulla pieno per il derby e per le ultime gare di campionato: fu una botta di adrenalina incredibile. A Cittadella c’è un ambiente eccezionale, sono stati due anni bellissimi passati in famiglia. L’arrivo di Venturato per noi è stato determinante tanto da sfiorare la Serie A in due occasioni. L’anno scorso, in particolare, la delusione fu enorme perché credevamo all’impresa, ma perdemmo la semifinale in casa del Frosinone. Nonostante i tanti cambi resta un pregevole organico con alcuni elementi validi ed altre scommesse interessanti. Non mi va di fare pronostici: in Serie B è impossibile azzeccarli”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy