Cittadella-Cremonese, Venturato: “Sarà una partita difficile, anche dal punto di vista psicologico”

Cittadella-Cremonese, Venturato: “Sarà una partita difficile, anche dal punto di vista psicologico”

di Marco Lorenzin

Queste le parole di Roberto Venturato in vista della gara tra Cittadella e Cremonese, in programma domani allo Stadio Tombolato.

“A Salerno abbiamo avuto un risultato molto negativo, che ci condiziona un po’. In questo finale di stagione andremo ad affrontare tutte partite difficili: ci mancherà Finotto per un paio di settimane almeno, e già domani andremo ad affrontare un avversario di spessore come la Cremonese. Questa gara è molto importante, sia dal punto di vista della classifica sia da quello psicologico. I risultati infatti sono influenzati dal nostro atteggiamento in campo, e da come ci proponiamo dal punto di vista tecnico: dobbiamo essere bravi e saper anche soffrire. Quella di lunedì sarà una partita completamente diversa rispetto a quella contro la Salernitana. La Cremonese è una squadra fisica, con molti giocatori di qualità: noi dobbiamo mantenere la nostra identità di gioco e credere nei Playoff. Non dobbiamo però dare per scontato il fatto di essere sempre lì tra le migliori a lottare per i Playoff e per la Serie A, non deve passare il messaggio che quanto abbiamo fatto in questi anni sia normale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy