D’Amico (ag. Litteri): “Cittadella prima scelta, Marchetti vuole tenerlo”

D’Amico (ag. Litteri): “Cittadella prima scelta, Marchetti vuole tenerlo”

Passi in avanti sul fronte Litteri, anche se le voci che continuano a rincorrersi sulla situazione societaria del Latina non favoriscono l’accelerata alla trattativa. Per tutta la giornata di ieri si parlava infatti di un imminente passaggio di proprietà – almeno il 50 per cento delle quote – nelle mani di una nuova cordata, indiscrezione smentita in serata dall’amministratore delegato Natale Aprile. Il dirigente ha parlato di adempimenti eseguiti verso i tesserati e della fidejussione pronta per l’iscrizione al prossimo campionato di serie B, confermando l’interesse e la voglia di Pasquale Maietta e della famiglia Aprile nel continuare la gestione del Latina, ma allo stesso tempo lasciando comunque aperta la porta per eventuali proposte di collaborazione.
In questo quadro societario ancora nebuloso non è facile portare a compimento una trattativa complessa come quella di Litteri, che il Cittadella sta cercando di riscattare. «Le parti stanno discutendo, Stefano Marchetti vuole il giocatore», le parole dell’agente Alessandro D’Amico, che non nasconde l’interesse di altre società verso il suo assistito: «Litteri è reduce da una grande stagione, naturale ci siano altre realtà che ci hanno puntato gli occhi. Il Cittadella però è la prima scelta, lo ribadiamo ancora una volta, c’è da lavorarci su con il Latina».
Considerando che Andrea Arrighini è finito a titolo definitivo al Cosenza, che ha esercitato il diritto di riscatto dall’Avellino, L’impressione è che si rafforzerà il pressing del diggì Marchetti con il Latina per portare a casa Litteri, anche se la pista-Arrighini è ancora da seguire da vicino: il Cosenza infatti potrebbe cedere l’attaccante – che a Marchetti piace parecchio – di fronte a una richiesta congrua proveniente dalla serie B. (da Il Gazzettino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy