Mercato Cittadella, precedenza a Litteri. Idea Piovaccari

Mercato Cittadella, precedenza a Litteri. Idea Piovaccari

Trattative aperte su più fronti in casa Cittadella, con il direttore generale Stefano Marchetti (che ha già ufficializzato Pedrelli per la difesa e Strizzolo in attacco) vicino a nuovi colpi nel fine settimana. Per il futuro di Litteri c’è ancora da aspettare, il Latina ha da poco ufficializzato il nuovo tecnico Vivarini, che valuterà l’attaccante. Per Marchetti il bomber ex Ternana rimane prima scelta per l’attacco, eventualmente anche con un nuovo prestito. C’è poi un discorso aperto con l’Inter, come vi avevamo anticipato qualche settimana fa: il dg granata ha chiesto informazioni su tre giocatori in particolare, dopo averli rivisti all’opera nelle Finali di Primavera: Baldini, Manaj e Bonetto. Il primo è quello che piace di più, ma va capita la sua collocazione nel 4-3-1-2, visto che ha sempre giocato esterno. Sempre a proposito di giovani, due o tre elementi della Berretti granata (scelti tra Varnier, Fasolo, Caccin e Maniero) si aggregheranno al ritiro di Lavarone, dove Venturato li valuterà per un possibile inserimento in pianta stabile in prima squadra, dopo l’ottima stagione agli ordini di Giulio Giacomin. Capitolo portiere: Alfonso, al momento in vacanza in Sardegna, rinnoverà il contratto. Ma gli sarà affiancato un elemento di pari valore, con cui giocarsi il posto da titolare. Per il centrocampo si valuta il ritorno di Busellato, dando quasi per certo l’addio di Zaccagni (il Verona vuole tenerlo). Nessuna novità con il Chievo invece per il possibile rinnovo dei prestiti di Jallow e Bobb. Infine una bella suggestione: in caso di addio di Litteri, Marchetti potrebbe prendere in considerazione il clamoroso ritorno in granata di Piovaccari (attualmente tesserato in Australia con il Sydney), che qualche giorno fa era proprio al Tombolato per la partita tra vecchie glorie granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy