Sala stampa Cittadella-Pro Vercelli, Foscarini arrabbiato: “Non si può prendere un gol del genere al novantesimo”. Benedetti: “La serie B è questa”

Sala stampa Cittadella-Pro Vercelli, Foscarini arrabbiato: “Non si può prendere un gol del genere al novantesimo”. Benedetti: “La serie B è questa”

Commenta per primo!

Segui le dichiarazioni dalla sala stampa dopo Cittadella-Pro Vercelli.

Scazzola (all. Pro Vercelli): Abbiamo vinto contro una squadra molto ben organizzata, nel primo tempo siamo stati compatti e siamo ripartiti bene, nel secondo tempo abbiamo legittimato la vittoria. È stata una bella partita tra due squadre in forma. Nel primo tempo Russo non è stato impegnato molto, pur contro un attacco di primo livello. Noi non siamo nè la Juve nè il Milan e non possiamo dettare legge sempre e comunque, è normale soffrire in certi frangenti.

Marchetti: Perdere così fa parte del calcio, era una partita da pareggio lo dico tranquillamente. Signorini? È uscito per crampi, ha fatto comunque una buona partita aldilà della sfortuna. Coralli? Contrattura forse, vedremo. La squadra ha lottato e le occasioni le ha avute. I gol li abbiamo visti, e quindi non mi preoccupo. Non ci voleva l’ingenuità finale. Mancuso? Non ha avuto grandi palle, deve crescere ha tutte le qualità per farlo ma deve far presto. La mia espulsione? Non so dire cosa sia successo.

Benedetti: Il gol sbagliato? Ho ricevuto un bel cross, l’ho trovata così e ho calciato senza il tempo di pensare troppo. Contro la Pro Vercelli abbiamo sofferto? Abbiamo giocato meglio anche se abbiamo perso, la serie B è questa. Rispetto al Pescara, la Pro Vercelli si è difesa di più, con molti giocatori nella propria area. Sabato andremo a Bologna a fare punti, non sarà facile.

Foscarini: Deluso dall’andamento della partita, l’espulsione di Pellizzer non l’ho vista e preferisco non parlare della mia. Doveva essere in test indicativo? La mentalita giusta l’ho vista, se subisci due gol così però, forse significa che siamo ancora un po’ indietro. Se al novantesimo prendi un gol così, cross e giocatore libero in area, non hai la mentalità giusta. Nel primo tempo non era facile, loro si chiudevano e pressavano. Le scelte? Mi hanno penalizzato altre situazioni non certo il poco turn-over. Ho dovuto fare dei cambi forzati (vedi crampi di Signorini, ndr).

Barreca: Peccato per il gol preso alla fine, il pareggio sarebbe stato giusto ma il calcio è questo. Non ci dobbiamo buttare giù ma dobbiamo pensare già al Bologna che ci aspetta sabato, e dobbiamo fare risultato. La prestazione comunque c’è stata, non possiamo dire di aver giocato male. Non voglio commentare l’arbiaggio, sinceramente non ho capito l’espulsione di Pellizzer.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy