Sala stampa Cittadella-Reggina, Foscarini: “Troppa timidezza, per vincere dobbiamo fare di più”

Sala stampa Cittadella-Reggina, Foscarini: “Troppa timidezza, per vincere dobbiamo fare di più”

Commenta per primo!

Segui live le dichiarazioni dei protagonisti di Cittadella – Reggina.

 

Davor Jozic, allenatore in seconda della Reggina: “È stata una partita condizionata dal campo e dal tempo. Abbiamo fatto una buona fase difensiva. La squadra deve crederci di più, non dico che saremmo riusciti a vincere, ma almeno a creare di più. Fa ben sperare il fatto di non aver subito gol. Il Cittadella è una buona squadra, ho visto la partita contro il Cesena e meritava di vincere.”

Foscarini: “Assenze? Non le guardo, sono abituato a vedere chi ho a disposizione. Penso che il campo abbia penalizzato più noi che loro. Noi abbiamo fatto poco, siamo stati troppo timidi. Abbiamo concluso poco in porta, per vincere le partite dobbiamo fare qualcosa in più. Il nostro intento era di aggredirli, essere più a sostegno delle punte, ma siamo stati troppo timidi. I ragazzi sono delusi, perchè sanno che avrebbero potuto fare di più. Di Roberto? Quando è entrato, ha cambiati il passo della partita. Oggi ho preferito tenerlo fuori, perchè avevo un centrocampo quadrato con De Leidi, Pecorini e Busellato che davano riferimenti. Perez? Con due punte di riferimento, l’intento era quello di aggredirli.”

De Leidi: “Non mi sono trovato male oggi. Ho cercato di mettere a disposizione le mie caratteristiche migliori. Penso di aver dato il cento per cento oggi, anche se sono scoraggiato per il risultato. Oggi con queste condizioni non era facile: oltre al campo, loro si sono chiusi bene. Sia in casa che fuori, ci mettiamo sempre aggressività. Magari facciamo qualcosa in più in trasferta perchè le squadre avversarie si aprono di più”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy