Bresseo, tifosi chiedono spiegazioni. E uno striscione recita: “Infami traditori”

Bresseo, tifosi chiedono spiegazioni. E uno striscione recita: “Infami traditori”

Contestazione soft a Bresseo da parte di una cinquantina di tifosi che alla ripresa degli allenamenti, questa mattina a Bresseo, hanno chiesto spiegazioni ai giocatori dopo l’ennesima figuraccia. Presenti un paio di pattuglie dei carabinieri, ma la situazione è sempre stata tranquilla. Uno striscione appeso ai cancelli recita “Infami traditori”, non firmato. All’uscita dagli spogliatoi Pasquato, Rocchi, Benedetti, Mazzoni e Santacroce si sono soffermati a lungo a discutere con i tifosi presenti (foto e video sulla nostra pagina facebook). Per Rocchi il Cittadella ha avuto più “veleno” in corpo e voglia di vincere, Santacroce non si spiega la debacle così come Pasquato e Benedetti che hanno ascoltato a testa bassa. Mazzoni ha spiegato come alcuni compagni di squadra potrebbero sentire eccessivamente le pressioni e non essere in grado di lottare e dare il massimo: “E dire che quando sono venuto a Padova – ha spiegato l’estremo difensore – pensavo di fare un altro campionato importante dopo quello di Livorno, visti i giocatori in rosa”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy