Finale: Primavera, Padova-Milan 1-3

Finale: Primavera, Padova-Milan 1-3

Commenta per primo!

PADOVA  1

MILAN      3

PADOVA: Murano, Acka, Franchetti, Caporali, De Biasi, Barison, Minto, Bellemo, Rivi, Beghetto, Voltan.

A disp.: Pelati, Vio, Mbaye, Banzato, Danieletto, Rampin, Braschi.

All.: Maestroni

 

MILAN: Narduzzo, Ferretti, Speranza, Rondanini, Bortoli, Iotti, Aniekan, Cristante, Henty, De Feo, Spagnoli.

A disp: Andrenacci, Benedicic, Dal Compare, Pinato, Tamas, Piccinocchi, Petagna, Pedone, Ganz, Boateng, Claveria.

All.: Dolcetti

ARBITRO: Mangialardi di Pistoia, coadiuvato da Dal Borgo di Verona e Bertasi di Verona

NOTE: Presenti in tribuna anche il dg del Cittadella Stefano Marchetti e gli uomini mercato del Padova al gran completo: Baraldi, Salvatori e De Franceschi.

 

Parte bene il Padova, poi è il Milan a farsi vedere in avanti e al 13′ trova il vantaggio con un diagonale di Henty. Il milanista si invola verso l’area in posizione di offside non ravvisata dalla terna, il Padova protesta ma il gol viene convalidato. Provano subito a reagire i baby biancoscudati ma il campo è davvero pesante per via della pioggia e il gioco  risulta difficile ambo le parti. Al 23′ ammonito l’autore del gol, Henty, per un fallo su De Biasi. Alla mezz’ora ghiotta chance per il Padova con Rivi che arriva a conclusione ma Narduzzo devia in corner. Al 32′ tiro dalla distanza di Voltan, che strappa gli applausi del pubblico. Nel finale di primo tempo, Padova arrembante che non ci sta a perdere. È al 35′ arriva il meritato vantaggio con Voltan che insacca in este l’assist di Beghetto. Al 40′ punizione di Beghetto che sfiora la traversa. Padova vicinissimo al raddoppio.

 

Nessun cambio nella ripresa. Al 13′ un potente tiro di De Feo fa la barba al palo.risponde Voltan conquistando un corner. Al15′ cambio per il Padova, dentro Mbaye, fuori Minto. Nel Milan esce Spagnoli, entra Boateng. Alla mezzora tornano in vantaggio i rossoneri con De Feo. Subito dopo Dolcetti sostituisce Aniekan con Piccinocchi. Al 32′ sospetto fallo in area rossonera a danni di Voltan, ma l’arbitro vede la simulazione dell’attaccante biancoscudato e lo ammonisce. Due minuti dopo ammonito Rondanini per fallo su Voltan, punizione per i biancoscudati. La squadra di Maestroni non ci sta a perdere. Intanto il Milan sostituisce Speranza con Tamas, e il Padova Bellemo con Rampin. Al 44′ arriva il terzo gol del Milan con Piccinocchi, che esulta come De Feo muovendo le braccia a mò di gallina. Al 45′ ammonito Ferretti. Il Padova ci prova fin all’ultimo ma ormai i giochi sono chiusi.

Milan batte Padova 3-1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy