Foschi a Bresseo: “Avanti così, senza decisioni avventate”

Foschi a Bresseo: “Avanti così, senza decisioni avventate”

Rino Foschi in conferenza stampa a Bresseo ha di fatto confermato sulla panchina del Padova l’allenatore Alessandro Dal Canto, pericolosamente in bilico per la seconda volta in questo campionato dopo il k.o. con il Pescara. Cestaro sebbene deluso dalla gestione Dal Canto, non si è convinto a cambiare. “Ho appena finito di parlare con la squadra – ha detto Foschi – dobbiamo riprenderci, ora ci vuole personalità per continuare a lavorare bene. Qualcuno vorrebbe mandare via alleantore e direttore sportivo, azzerare tutto con un colpo di spugna, mi sembra esagerato. Niente decisioni avventate. Certo, di errori ne ho commessi anche io, ma pensate all’anno scorso e al campionato che abbiamo fatto, o al Sassuolo che nella passata stagione voleva andare su ed invece ha rischiato grosso. A fine stagione però ha deciso di mantenere lo stesso direttore sportivo cambiando solo l’allenatore, ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti”. Su Baraldi: “Non vedo perchè tirarlo sempre in ballo, mi auguro che per il bene nostro, di Padova e del Padova faccia al meglio il proprio lavoro ed aiuti la scoietà dal punto di vista economico. Nel discorso tecnico non c’entra”. Foschi è convinto che lo spogliatoio del Padova sia ancora compatto: “Ho in mano la situazione, ho il termometro dello spogliatoio”. Alla domanda se c’è il rischio di prendere una pesante imbarcata pure a Torino, il ds risponde così: “Ci mancheranno quattro difensori – spiega Foschi – dovremo attingere dalla Primavera. Piove sul bagnato, la dea bendata non ci sta certo aiutando”. Padova probabilmente in ritiro a Salsomaggiore Terme da venerdì.

Ascolta l’intera conferenza stampa di Foschi questa sera nel corso di PadovaSport, su Cafe24.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy