Foschi: “Cestaro più calmo con me? Non c’entro io”

Foschi: “Cestaro più calmo con me? Non c’entro io”

E’ vero che la stagione è lunga e tante sorprese può ancora riservarci, ma a qualcuno il pensiero è venuto lo stesso. Rispetto agli anni scorsi sembra che l’esuberanza del presidente Marcello Cestaro sia più controllata: nessuna invasione di campo, zero dichiarazioni imbarazzanti e pace totale con la stampa. E da un po’ di tempo il Cavaliere ha smesso anche di frequentare la cabina dello speaker dell’Euganeo. Che sia merito del nuovo ds Foschi, con la sua esperienza in fatto di presidenti un po’ particolari? Glielo abbiamo chiesto: “Il presidente è il presidente – ci spiega con l’inconfondibile accento romagnolo – e le decisioni in fin dei conti le prende lui. Da quando sono qui non gli ho mai detto cosa deve fare e cosa non deve fare, anche perchè ancora non lo conosco così bene. Posso dire che non si è defilato come qualcuno può pensare. Va considerato che spesso gli impegni di lavoro lo costringono ad assentarsi per un po’, ma vi posso assicurare che ci sentiamo quasi ogni giorno ed è molto entusiasta di questa squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy