I TRE LITIGANTI OFFRIRANNO UNA CENA ALLA SQUADRA

I TRE LITIGANTI OFFRIRANNO UNA CENA ALLA SQUADRA

Scuse ai compagni e obbligo di pagare una cena. Dopo la lite del lunedì che ha coinvolto Cesar, Italiano e Mirco Gasparetto si prova a far la pace in casa biancoscudata. Ieri la squadra si è ritrovata per una sessione mattutina in una Bresseo invasa da un’atipica pioggia primaverile.

Scuse per tutti. L’aria era tesa, soprattutto per le conseguenze che può avere all’interno di uno spogliatoio già ampiamente diviso la sfuriata del brasiliano. «Ha chiesto scusa ai compagni e la situazione è rientrata nella normalità», hanno fatto sapere fonti biancoscudate. Per chiudere definitivamente la vicenda la società obbligherà i tre coinvolti nel litigio sfociato in una quasi rissa a pagare una cena collettiva ai compagni. Si cerca, insomma, di stemperare un’evidente tensione di una squadra che sembra una pentola a pressione pronta a esplodere.

Infortuni e giudice sportivo. Si sono allenati ancora a parte Di Nardo e Giovanni, le cui condizioni non destano comunque preoccupazione. Oggi alle 15,30 è in programma (tempo permettendo) un test all’Euganeo contro gli Allievi Nazionali. Intanto sono stati squalificati per una partita Andrea Cano e Trevor Trevisan che non saranno a disposizione per la gara di Cesena. E doppia multa per il Padova: 1.500 euro per un petardo fatto esplodere durante la gara col Sassuolo dai tifosi e 1.250 per avere ritardato l’inizio del match di 4 minuti. Per un totale di 2.750 euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy