L’ex di turno Renzetti: “Il mio ricordo più bello con l’Albinoleffe? Quel cross di Ruopolo…”

L’ex di turno Renzetti: “Il mio ricordo più bello con l’Albinoleffe? Quel cross di Ruopolo…”

Francesco Renzetti è l’ex di turno. Con la maglia seriana ha contribuito da protagonista ad ottenere il secondo risultato della storia: il 10° posto nel 2008/2009 con Madonna in panchina…

Un’annata bellissima, la mia prima in serie B. Ho disputato quasi tutte le partite da titolare e conservo ricordi indelebili di un’esperienza che mi ha aiutato a crescere parecchio, sotto tutti i punti di vista.

Il momento più bello?

Il gol a Bari, il mio primo in cadetteria: cross da destra Ruopolo (toh!), controllo e sinistro a battere Gillet in uscita. Quel giorno al “San Nicola” vincemmo 2-1

Pesa l’etichetta di “corazzata” sul Padova?

Non più di tanto perchè dipende tutto da noi, ora dobbiamo essere continui ovviamente sempre consapevoli della nostra forza. Non ci nascondiamo, siamo consci delle qualità che abbiamo, ma dobbiamo andare avanti partita per partita. Ce la giocheremo fino in fondo con Torino e Samp, ma non escludo la classica “sorpresa” che arriva puntuale ogni anno.

Quanto c’è di Dal Canto in questo primato del Padova?

Tanto, ma soprattutto il mister ha dalla sua i risultati. E’ arrivato e ci ha portato in finale play-off e in questa stagione tutto sta andando per il verso giusto. Con lui è creata da subito un’ottima sintonia, assolutamente determinante per raggiungere traguardi importanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy