Lanciano-Padova, le pagelle

Lanciano-Padova, le pagelle

Commenta per primo!

Colombi 5,5: Prestazione “contraddittoria” tra alti e bassi. In occasione del gol di Thiam è incerto nell’uscita, si fa in parte perdonare con una grande parata nel finale su Falcinelli.

Santacroce 5,5: Sorpreso da Thiam sullo stacco del gol, ma le colpe vanno condivise anche con i compagni di reparto.

Benedetti 5,5: Si fa sorprendere dallo schema-killer del Lanciano che colpisce sugli sviluppi di una punizione. 

Legati 6: Buona prestazione, si aiuta con mestiere e furbizia sradicando la palla agli attaccanti avversari. In ritardo sull’inserimento di Amenta in occasione del palo dei padroni di casa.

Modesto 5,5: Autore di un discreto primo tempo da esterno di centrocampo, poi nella ripresa latita e viene sostituito per lasciare spazio a un attaccante.

(75′ Diakite): s.v.

Laczko 5: Thiam è oggi tra i migliori in campo anche grazie alla prestazione insufficiente del terzino ungherese, mai davvero convincente fino adesso.

Iori 6: Buon primo tempo, con alcune lampi di luce dei suoi. Da registrare anche qualche passaggio impreciso. A intermittenza, sta tornando il giocatore dello scorso anno.

(75′ Ciano): s.v.

Cuffa 5,5: Manca un po’ in fase di interdizione, forse contro un centrocampo così agguerrito era necessaria la presenza di Osuji.

Jelenic 5,5: Solito motorino in campo, ma serve più precisione e più “fosforo” in fase offensiva.

Melchiorri 6: Convince in versione assist-man, e mette in evidenza una buona intesa con Vantaggiato. Perde smalto, come tutti i compagni nella ripresa.

Vantaggiato 6: Esce scuotendo la testa, un po’ per la sostituzione un po’ per la rabbia di quel gol annullato, il secondo. In crescita.

(66′ Ampuero) 5,5: Partecipa, colpevolmente, all’azione del gol del Lanciano. L’attenuante è che era appena entrato in campo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy