M. Valentini sui tagli in lista: “Capisco lo stato d’animo di chi è rimasto fuori, non avevamo scelta”

M. Valentini sui tagli in lista: “Capisco lo stato d’animo di chi è rimasto fuori, non avevamo scelta”

Commenta per primo!

A Solesino, a margine della presentazione di Simone Pasa, Marco Valentini parla delle liste giocatori presentata alla Serie B: “Tagli? Non è la parola giusta, il regolamento dice che gli Over possono essere solo diciotto e dopo il mercato di riparazione si sono creati tre sovrannumeri, questa è la parola giusta. I tre sovrannumeri sono Perna, Laczko e Modesto. Non sono fuori rosa, solo fuori lista e quindi hanno gli stessi diritti di tutti, si alleneranno, ma al sabato non saranno utilizzabili. Abbiamo fatto ragionamenti molteplici: societari, contrattuali, tecnici, tattici, di opportunità… Modesto anche per gli infortuni che ha avuto ma non solo. Non ce l’abbiamo con nessuno, ma era opportuno fare questi tre nomi. Perna? Non è una ritorsione, ha avuto le opportunità a gennaio ma non le ha prese in considerazione, è nei suoi diritti rifiutare e nei nostri non inserirlo in lista. Non è un caso né uno scandalo, succede in tanti posti e in altre società di Serie B… Semmai l’assurdità è che puoi portare in panchina 20, ma in lista solo 18. Capisco il loro stato d’animo, anch’io provo dispiacere ma qualcuno doveva andare fuori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy