Albinoleffe-Padova, le pagelle. La stella di Cisco illumina la notte di Bergamo

Albinoleffe-Padova, le pagelle. La stella di Cisco illumina la notte di Bergamo

di Redazione PadovaSport.TV

Bindi 5,5: Talvolta avventato, talvolta distratto, mostra la consueta sicurezza solo nel finale, ma prima rischia di inguaiare la squadra con alcune uscite horror.

Cappelletti 7: Puntuale e preciso sia da esterno che da centrale, cerca di dare tranquillità al giovane Ravanelli, alcune volte mettendoci una pezza.

Ravanelli 6,5: Tiene bene per tutta la gara, salvo un’unica sbavatura con un passaggio sballato.

Russo 5: Doveva essere la partita del suo riscatto, è invece sfortunato nella deviazione nella propria porta. Bisoli preferisce toglierlo nell’intervallo.

(1′ st Zambataro) 6: Il ragazzo entra bene in campo, cercando di spingere e offrire qualche chance in più sugli esterni sul parziale di 1-0.

Contessa 6,5: Lui c’è anche questa sera, con le sue parabole e i suoi cross sempre insidiosi.

Tabanelli 5,5: Sacrificato nell’intervallo per Cisco.

(1′ st Cisco) 8: Come brilla questa sera la sua stella, si vede subito come entra gagliardo in gara: la sua posizione sull’esterno nel tridente fa ammattire Zucchetti (appena entrato e subito sostituito). Segna due gol da attaccante scafato, si guadagna falli. Uragano Cisco.

Pinzi 5,5: Un po’ in difficoltà nel primo tempo, Bisoli sceglie più muscoli e quantità con De Risio nell’intervallo.

(1′ st De Risio) 6,5: Dialoga bene con gli attaccanti, aggredisce i centrocampisti dell’Albinoleffe e non sbaglia neanche un passaggio. Salva con il corpo sulla conclusione a porta vuota di Colombi.

Belingheri 6,5: Nel primo tempo arriva alla conclusione con un inserimento dei suoi, poi tanta esperienza.

Pulzetti 6,5: Macina chilometri, risultando però meno incisivo del solito. Si fa vedere con una conclusione di sinistro a giro che impegna Coser. In campo comunque si “sente” sempre tanto.

(45′ st Zivkov) s.v.

Guidone 6: Cerca il gol fino alla fine, prende solo tante botte.

Capello 6: Si vede meno del solito, prima da punta centrale, poi da esterno nel tridente.

(41′ st Mandorlini) sv

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy