Bergamin: “Non è un dramma, abbiamo visto buone cose e restiamo fiduciosi”

Bergamin: “Non è un dramma, abbiamo visto buone cose e restiamo fiduciosi”

«Non sono contento di avere perso, però non è un dramma perché abbiamo visto buone cose e meritavamo un risultato diverso». Il presidente Giuseppe Bergamin, intervistato da Il Gazzettino commenta così l’inattesa sconfitta subita domenica dai biancoscudati con il Seregno, compagine di serie D, che è costata l’eliminazione al primo turno della Tim Cup. Nell’immediato dopo partita il patron biancoscudato non era passato come di consueto in sala stampa. «Avevo un impegno. Mi sono visto comunque nel dopo gara con Zamuner e Brevi. Siamo tutti un pò dispiaciuti, però non c’è alcun tipo di problema e andiamo avanti tranquilli per la nostra strada. Di sicuro dispiace, anche se accettiamo il verdetto del campo. Abbiamo avuto molte occasioni nel primo tempo, e anche un pizzico di sfortuna. Poi la nostra condizione fisica non ottimale e l’avversario che si è caricato hanno determinato questa sconfitta ai rigori».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy