Bergamin: “Questa settimana penseremo agli abbonamenti. Nuovi soci? Sono in arrivo”

Bergamin: “Questa settimana penseremo agli abbonamenti. Nuovi soci? Sono in arrivo”

Giuseppe Bergamin ha parlato al Gazzettino, affrontando diversi temi. Sul ritiro a Mezzano: “Un periodo per creare i presupposti per fare bene e ci sono tutti i requisiti. È importante partire con il piede giusto. Lasceremo lavorare Zamuner, persona che, pur da una posizione prima diversa, frequenta il calcio da tanto tempo, conosce i giocatori e ha relazioni importanti. Partiamo da una base solida della rosa, mi aspetto da lui una gestione economica equilibrata e auspico che con sagacia e intuizione sappia scegliere sia gli elementi maturi che i giovani adatti al Padova. Gente con lo spirito giusto perché, aldilà dei nomi, i risultati arrivano con il gruppo”. Tra le critiche arrivate in questi giorni, quelle legate a uno staff tecnico-dirigenziale, tra nuovi e vecchi sotto contratto, un po’ troppo affollato. «Abbiamo cambiato molto – replica Bergamin – ma lo sapevamo in partenza, lo avevamo messo in preventivo e la cosa rientra nel budget previsionale». Capitolo entrate: arriveranno nuovi soci? «Ci sono buone possibilità che nelle prossime settimane la cosa si concretizzi e questo ci darebbe maggiore tranquillità. Il discorso è impostato ed è giusto che anche qualcun’altro si esponga insieme a noi». C’è poi il discorso tifosi. Se la società alza l’asticella, lo stesso si auspica succeda dall’esterno. «I risultati portano il pubblico e anche il bel gioco aumenta l’affluenza. Quanti abbonamenti ci aspettiamo? Questa settimana affronteremo l’argomento, coinvolgendo la tifoseria per confrontarci su iniziative e suggerimenti per un maggiore seguito».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy