Bucolo: “Ringrazio la società per questa nuova possibilità, torno a lottare e sudare per la maglia del Padova”

Bucolo: “Ringrazio la società per questa nuova possibilità, torno a lottare e sudare per la maglia del Padova”

Commenta per primo!

Ecco le prime parole di Rosario Bucolo dopo il suo reinserimento in lista avvenuto ufficialmente ieri: “Sarò breve perché non è tempo di parlare ma solo di lavorare, ringrazio il mister e la proprietà perché mi hanno concesso una nuova chance. Questo è stato un periodo davvero duro per me nel vedere i miei compagni giocare e nel non poterli aiutare, specialmente per quello che è il mio carattere e non lo auguro neanche al mio peggior nemico. Io fondamentalmente  sono una persona buona, ogni tanto succede di dire qualcosa che non si pensa ma l’importante è che ora sono qui ancora con la maglia del Padova. Ringrazio tanto i tifosi perché in questo periodo difficile mi sono arrivati diversi attestati di stima e questo mi riempie di orgoglio perché vuol dire che il lavoro fatto non è rimasto inosservato. Sono rimasto qui perché il calore dei tifosi mi ha davvero sommerso e riempito di gioia, grazie anche alla mia splendida famiglia senza la quale non so se ce l’avrei fatta, ora penso solo a lottare e sudare per il Padova. Poco tempo fa ho parlato con la società e li voglio ancora una volta ringraziare per questa nuova opportunità che mi hanno concesso. Con i miei compagni è rimasto tutto uguale ed il rapporto anche in questo periodo è rimasto buono. Il mister, con il quale ci siamo più volte chiariti e a cui ho chiesto diverse volte scusa, mi aveva già accennato di volermi rimettere in lista prima dell’infortunio di Corti, per cui mi dispiace perché è un lottatore come me, a testimonianza della fiducia che ho sentito che la società ha riposto di nuovo in me. Ora torno ad allenarmi convinto e felice del fatto che dopo il posto in lista ora posso lottare per riprendermi anche quello in campo”. Guarda il video

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy