Crotone-Padova, Martella: “I biancoscudati non stanno brillando, ma Bisoli…”

Crotone-Padova, Martella: “I biancoscudati non stanno brillando, ma Bisoli…”

di Redazione PadovaSport.TV

Tegola in casa Crotone, avversario di domani del Padova: Stroppa dovrà rinunciare almeno per due mesi a Benali (frattura quinto metatarso del piede sinistro). Dopo Nalini, il Crotone perde così il suo uomo d’ordine a centrocampo. In vista della gara di domani è confermato il cambio del modulo in difesa, mentre qualcosa potrebbe variare anche tra centrocampo e attacco. Non più un 4-3-3 ma forse anche un 4-3-1-2 con Stoian che potrebbe andare a ricoprire il ruolo di trequartista dietro le 2 punte. Oggi rifinitura a porte chiuse prima del ritiro, test che dovrebbe chiarire le idee al tecnico lombardo anche in funzione dello schieramento che il suo collega Bisoli proporrà allo Scida col Padova. «Ripartiamo dopo la sosta con un calendario che ci mette a disposizione due gare interne – dichiara il 26enne difensore Bruno Martella, che sabato dovrebbe tornare a fare il quarto di sinistra – ma non dobbiamo commettere l’errore di poter vincere facile. Arriva un Padova che non sta brillando ma sappiamo che ha qualità e un allenatore di categoria che sabato le studierà tutte per renderci difficile la vita. Ma non possiamo guardare agli altri, queste 2 gare dovranno darci il massimo dei punti».
Quella che sta per finire è stata una settimana intensa per il Crotone che anche senza tanti nazionali ha lavorato con intensità in vista della ripresa del torneo. «Non vediamo l’ora di scaricare tutta l’attesa di una sosta lunga per le nazionali e mettere in pratica il duro lavoro che abbiamo fatto in questa settimana. Purtroppo, siamo partiti come non volevamo, abbiamo lasciato troppi punti per strada ma siamo fiduciosi perché il tempo per recuperare c’è tutto. Dobbiamo fare attenzione a non sottovalutare nessuno. La Serie B è un campionato difficile e complicato, quando pensi di poter vincere con facilità ecco arrivare le sorprese negative e noi ne abbiamo già viste tante finora. E infine un aiuto lo chiediamo ai nostri tifosi – termina Martella – che ci possano spingere verso la vittoria».

Leggi anche > Crotone-Padova, Bisoli: “Non siamo la vittima sacrificale”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy