De Cenco: “Con il Tuttocuoio abbiamo saputo capitalizzare il vantaggio. La mia botta? Spero nulla di grave”

De Cenco: “Con il Tuttocuoio abbiamo saputo capitalizzare il vantaggio. La mia botta? Spero nulla di grave”

Commenta per primo!

“E’ stato importante sbloccarla subito, tanto più visto che in campionato non sempre ci riesce di andare in rete così facilmente, nonostante le tante occasioni che creiamo. Contro il Tuttocuoio abbiamo realizzato la prima occasione che ci è capitata, un vantaggio che siamo riusciti a conservare fino alla fine”. Così Caio De Cenco, tra i protagonisti della vittoria di Coppa del Padova, intervistato da Il Mattino. Il brasiliano ha avuto modo di mostrare il suo valore, in attesa di avere spazio anche in campionato: “Mi sono sentito bene, se non fosse stato per la botta presa ad inizio secondo tempo avrei giocato tutta la gara senza problemi. Mi sono fatto controllare, ma probabilmente per avere una risposta precisa bisognerà attendere qualche ora. Se da domani starò bene riprenderò ad allenarmi, spero che non sia nulla di grave”.
Ora la doppia semifinale contro il Venezia: una sfida che nessuno vorrà perdere, anche se è il campionato il pensiero principale. “Nessuna delle due vorrà sfigurare – continua De Cenco –  le partite sono tutte uguali, e si giocano sempre per vincerle. Poi però c’è il derby, che è sempre una gara a sé, per la squadra e per la città. Siamo arrivati in semifinale: cercheremo di superare il turno e prenderci la finalissima”.
Domenica c’è il Gubbio: “Sono in forma e stanno facendo bene – spiega De Cenco – Noi vogliamo dare continuità ai nostri risultati, abbiamo fatto bene nelle ultime gare e non possiamo fermarci proprio ora”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy