De Poli risponde al padre di Panico: “Dica le cose come stanno”

De Poli risponde al padre di Panico: “Dica le cose come stanno”

Commenta per primo!

Trattativa bloccata per Giuseppe Panico. Quando l’accordo sembrava ormai raggiunto, qualcosa è andato storto. In un primo momento sembrava fosse stato il padre del giovane attaccante a negare il passaggio al Padova per un periodo superiore a 6 mesi, poi la smentita sul profilo facebook dello stesso genitore: “Non so chi abbia messo in giro questo voci, se le due società trovano l’accordo, lo porto a Padova anche in spalla”. Ieri il ds biancoscudato De Poli, intervistato da Il Mattino, ha risposto così: “Il padre di Panico ha omesso di rimarcare il fatto che siano stati proprio loro ad inserirsi nei normali colloqui tra società e agenti: deve dire le cose come stanno, in maniera veritiera”. Panico alla fine potrebbe anche saltare, il Padova sta battendo anche altre piste. Ma le caselle da riempire in attacco, secondo quanto richiesto da Pillon, sono ben due. E alla fine del mercato manca solo una settimana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy