Padova, presentati Pinzi e Belingheri: “Arriviamo con entusiasmo, vogliamo dare una mano con la nostra esperienza!”

Padova, presentati Pinzi e Belingheri: “Arriviamo con entusiasmo, vogliamo dare una mano con la nostra esperienza!”

Commenta per primo!

E’ in programma per le ore 15 di questo pomeriggio la presentazione ufficiale degli ultimi due arrivati in casa Padova: Giampiero Pinzi e Luca Belingheri. Seguila insieme a noi, in tempo reale dalla sala stampa dello Stadio Euganeo.

Queste le dichiarazioni dei due neoarrivati:

Pinzi: “Arrivo con grande entusiasmo in una piazza importante che ha fame di calcio. Il presidente mi ha trasmesso entusiasmo e voglia di fare bene. Io, anche a trentasei anni, sono ancora desideroso di dimostrare il mio valore e di mettermi a disposizione della squadra. La trattativa? C’era stato un primo contatto mercoledì, ma ieri mattina sembrava tutto sfumato. Non ci speravo quasi più. Invece alla fine, di corsa, siamo riusciti a portare a termine il trasferimento. Avevo qualche altra richiesta in Lega Pro, ma io volevo approdare in una piazza ambiziosa: per fortuna sono arrivato al Padova! Mister Bisoli? L’ho incontrato varie volte da avversario. E’ un allenatore carismatico, battagliero, che sa cosa vuole. Sono certo che con lui mi troverò bene. Tutti insieme possiamo fare ottime cose. Cosa mi ha spinto a lasciare Brescia? Ho passato un anno fantastico onorando la maglia e dando tutto me stesso, ma purtroppo con l’arrivo di Cellino sono cambiate molte cose. Mi hanno fatto piacere gli attestati di stima dei miei ex tifosi, li porterà nel cuore. Ora spero di poter farmi ben volere anche da quelli del Padova, anche perché qui ho bei ricordi: all’Euganeo ho giocato la mia prima (e unica) partita in Nazionale!”

Belingheri: “Sono contento di essere arrivato qui a Padova: è un’ottima piazza, si sposa bene con le mie ambizioni. La trattativa si è svolta in pochissimo tempo mercoledì perché ho subito accettato volentieri la destinazione. Voglio dare il massimo! La società è ambiziosa, lo si è visto dagli acquisti effettuati quest’estate. Vincere non è mai semplice, ma penso che la squadra sia ottima. Ce la giocheremo con ogni rivale. I nuovi compagni? Li ho conosciuti ieri in allenamento, mi sono trovato bene. Mi hanno tutti parlato bene sia della città che della squadra. Il mio ruolo? Posso giocare sia mezzala che sulla trequarti. Deciderà il mister in quale posizione impiegarmi. D’altra parte lui mi conosce bene, avendomi già allenato a Cesena. Quest’estate mi sono ripreso da un infortunio all’adduttore, mi manca un po’ la partita, ma fisicamente mi sento a posto. Contro il Padova ho giocato varie volte, il mio ricordo è quello di un campo sempre ostico. Mi auguro che anche quest’anno sia complicato per gli avversari venire a fare punti qui. Ora pian piano sia io che Giampiero inizieremo a conoscere tutti i nostri nuovi compagni cercando di dare una mano al gruppo grazie alla nostra esperienza”.

Zamuner: “Gli ultimi due arrivati sono profili importanti: siamo contenti. Ringrazio la società per aver messo a disposizione le risorse per effettuare questi due nuovi innesti. Sono giocatori le cui carriere parlano chiaro: entrambi non hanno bisogno di molte presentazioni. Quanto al resto, siamo contenti della squadra che abbiamo allestito, ieri siamo anche riusciti a concludere le ultime due operazioni in uscita (De Cenco alla Pistoiese e Berardocco al Sudtirol ndr)”.

Qui per la diretta integrale:

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy