Oggi il Pillon-day: poche chance di riconferma

Oggi il Pillon-day: poche chance di riconferma

Ci siamo, questa sera potremo finalmente registrare un deciso passo avanti nella scelta del nuovo tecnico. Giuseppe Pillon, l’attuale allenatore biancoscudato, in scadenza di contratto, incontrerà il futuro direttore generale del Padova, Giorgio Zamuner. Si parlerà di giocatori, mercato, budget e obiettivi: formalmente Pillon continua ad essere uno dei candidati per la panchina biancoscudata. In realtà sembra più probabile il divorzio: c’è l’allettante proposta dalla serie B arrivata a Pillon e pure la volontà di Zamuner di ingaggiare un allenatore che conosce bene, con cui ha già lavorato in passato e di cui si fida ciecamente.
Chi sarà l’erede di Pillon? Nella giornata di domani dovrebbe arrivare il comunicato ufficiale della società in merito a Pillon. Non dovesse continuare, Zamuner difficilmente punterebbe sull’effetto sorpresa (da Matera continuano le voci di un sondaggio per Padalino, mentre Stefano Sottili sembra fuori gioco). Più facile un allenatore “vicino” al dg, e anche qui la rosa si restringe ulteriormente: Oscar Brevi è reduce da due esoneri consecutivi (Spal e Rimini) e va escluso, Antonino Asta sembra molto più vicino all’Alessandria, Roberto De Zerbi è fuori mercato (e potrebbe allenare il Crotone in A). Rimangono Roberto D’Aversa (anche se non ha ancora grande esperienza e non ha mai allenato in Lega Pro), Bruno Tedino (candidato numero 1) e Mario Petrone (ex Ascoli e Bassano).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy