Padova, Bindi bacchetta i tifosi: “Troppo scetticismo nei nostri confronti, serve più pazienza”

Padova, Bindi bacchetta i tifosi: “Troppo scetticismo nei nostri confronti, serve più pazienza”

Per l’estremo difensore biancoscudato il clima di pessimismo non aiuta la squadra

Commenta per primo!

“È un inizio di campionato come tanti altri, siamo solo caduti in qualche piccolo errore, ma dentro lo spogliatoio c’è un ambiente positivo. Se si vogliono analizzare gli errori, bisogna farlo in un’ottica di crescita, e non per continuare a rivangare ciò che è stato fatto”. Sono le parole del portiere del Padova, Giacomo Bindi, intervistato da Il Mattino. Per l’ex portiere del Pisa, da quest’estate aleggia su Padova un clima di scetticismo, ingiustificato: “Bisogna creare un ambiente costruttivo – continua Bindi – che dia la possibilità a tutti di crescere: se al primo errore l’unico pensiero è castigare il presunto responsabile, non ne usciamo più. È per questo che noi giocatori non ci scoraggiamo: siamo consapevoli che c’è ancora tutto il tempo per rifarci, abbiamo una mentalità vincente, e non può essere un passo falso a creare un clima negativo intorno a noi”. La squadra, ha detto di Bindi, ha intenzione di isolarsi dall’ambiente esterno e fare quadrato: “È dal mio primo giorno a Padova che avverto un po’ di scetticismo. E per questo sapevo che qualche malumore, se non fossero arrivate subito tante vittorie, sarebbe venuto fuori: non sono nessuno per dire ai tifosi come devono comportarsi, ma credo che le continue critiche non diano certo al gruppo la spinta di cui ha bisogno. Se vogliamo creare un ambiente in cui tutti possano dare di più, forse un po’ più di ottimismo sarebbe opportuno. A lungo andare questa situazione potrebbe danneggiare la squadra, ed è per questo che all’interno dello spogliatoio ci siamo fatti forza e ci siamo detti di dare meno peso possibile a tutto questo. Forse è troppo presto per tirare le somme: i 5 punti che abbiamo raccolto sono pochi rispetto al nostro obiettivo, ma spero che siano preziosi per un percorso di crescita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy