Padova-Feralpi Salò, Bellemo sfida l’amico Voltan: “Quando punta l’uomo è fantastico”

Padova-Feralpi Salò, Bellemo sfida l’amico Voltan: “Quando punta l’uomo è fantastico”

di Redazione PadovaSport.TV

Cresciuti insieme all’ombra del Santo, divisi dalle strade prese dopo il crac del Padova 2014, mercoledì sera Bellemo (Padova) e Voltan (Feralpi Salò) si ritroverano uno di fronte all’altro. L’amicizia coltivata in quasi un decennio non si è interrotta, per una sera però saranno avversari. Il Mattino li ha intervistati entrambi. Un pregio e un difetto dell’amico? Bellemo: «Da attaccante, quando punta l’uomo è fantastico e fastidiosissimo per gli avversari. Deve fare qualche sacrificio in più in fase difensiva, ma è un giocatore di qualità». Voltan: «Un lottatore, imponente fisicamente e sbaglia pochissimo. Dovrebbe migliorare nell’uno contro uno ma per il suo ruolo non ne ha nemmeno troppo bisogno». Questa stagione cosa rappresenta per la vostra carriera? B.: «Sognavo di tornare a Padova e non mi aspettavo di avere tutte queste opportunità di giocare. Ora che sono rientrati Pulzetti e Belingheri potrò avere meno spazio, ma sono pronto a dare il mio contributo per il nostro sogno». V.: «Dopo un annata no, questa è la stagione migliore della mia carriera. Sto giocando con continuità e sono sereno, ho trovato la mia dimensione». Un sms al vecchio compagno? B.: «Davide, complimenti per la tua grande stagione, ma mercoledì, da padovano, mettiti una mano sul cuore e non farci scherzi!». V.: «Alessandro, mi conosci e sai che non potrò mai lasciarti strada facile in campo. Ma spero che a fine partita potremo abbracciarci ed essere felici entrambi di com’è andata»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy