Padova in B, il sindaco Giordani: “Abbiamo dimostrato di essere i più forti”

Padova in B, il sindaco Giordani: “Abbiamo dimostrato di essere i più forti”

di Redazione PadovaSport.TV

Aggiornato via WhatsApp dall’assessore Diego Bonavina, il sindaco di Padova Sergio Giordani ha gioito a distanza, dall’Israele precisamente, dove si trova per alcune terapie mediche. «Albinoleffe batte Reggiana uno a zero! Siamo in serie B!», questo il testo del messaggio che ha fatto esultare il sindaco, presidente dell’ultimo Calcio Padova promosso in A nel ‘94: “Sono contentissimo e un po’
rammaricato – racconta a caldo, interpellato dal CorriereVeneto –Contentissimo per la promozione. L’avevo previsto già ad inizio stagione: eravamo la squadra più forte e l’abbiamo dimostrato sulcampo. Rammaricato, invece, anzitutto perché, in questi momenti di festa, sono lontano dallamia città. E poi perché avrei preferito fare direttamente tre punti domenica, a Fermo, senza dover aspettare l’esito di un’altra partita». Così invece Diego Bonavina, che dopo la partita tra Albinoleffe e Reggiana ha raggiunto squadra e dirigenza al Kofler per un brindisi collettivo: «È fantastico avere la fortuna di celebrare un traguardo del genere nel nostro primo anno di amministrazione. E mi piaceche ciò avvenga a due giorni dalla doppietta dimio figlio Gianluca (attaccante della Beretti biancoscudata, ndr) nello spareggio playoff contro il Sud Tirol».

Leggi anche > Padova in B, l’esultanza della squadra al gol dell’Albinoleffe

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy