Padova, per l’attacco spuntano i nomi di Ferretti e Marconi

Padova, per l’attacco spuntano i nomi di Ferretti e Marconi

Neto Pereira e Altinier sono le certezze al momento in attacco, ma non sono destinate a restare le uniche. Giorgio Zamuner è già al lavoro per puntellare anche il reparto avanzato con l’idea di piazzare un paio di innesti: uno navigato per la categoria, e l’altro giovane.
Quanto al primo si cerca un profilo che possieda qualità diverse a quelle del tandem biancoscudato già in rosa, per intenderci un giocatore strutturato fisicamente capace di garantire alternative anche nel gioco di sponda aereo, qualora il fraseggio non sia sufficiente per scardinare le retroguardie avversarie. Insomma, un identikit per caratteristiche paragonabile a Michele Marconi dell’Alessandria (8 reti quest’anno, una delle quali proprio al Padova) e a Leonardo Perez dell’Ascoli (ipotesi però più difficile).
Idea suggestiva quella che porta a Andrea Ferretti del Pavia ,vice capocannoniere del girone A alla pari con Altinier a quota 16 centri ed elemento che sicuramente intriga il nuovo responsabile dell’area tecnica biancoscudata. Beninteso, al momento il diggì non si sarebbe ancora mosso con una sorta di sondaggio, consapevole del fatto che il giocatore percepisce un ingaggio fuori portata. Ma il discorso potrebbe sbocciare qualora il Pavia, alle prese con situazione societaria difficile, non si iscrivesse al prossimo campionato di Lega Pro liberando i suoi tesserati.
Quanto alla punta giovane, anche qui la caccia è già iniziata. Nomi al momento celati da più stretto riserbo, ma con riguardo alle caratteristiche si punta a un elemento che abbia magari già assaporato la categoria e abbia nelle corde il lavoro della seconda punta per poter rappresentare un’alternativa affidabile a capitan Neto Pereira.(da Il Gazzettino)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy