Padova-Pordenone, l’orario anticipato divide i tifosi

Padova-Pordenone, l’orario anticipato divide i tifosi

di Redazione PadovaSport.TV

L’anticipo di Padova-Pordenone alle 16.30, da una parta soddisfa le richieste dei tanti tifosi che avevano storto il naso per la scelta di giocare il sabato sera, alla vigilia di Pasqua, dall’altra però, come si legge in tanti commenti apparsi ieri sui social network ha fatto infuriare altri tifosi per il tardivo cambio di orario (anche se ormai questa annata ci ha abituato all’improvvisazione). Il pretesto è quello delle condizioni meteo (anche se la pioggia cadrà abbondante, da previsioni, anche nel pomeriggio), così spiega il presidente Roberto Bonetto: “La ragione è semplice  le previsioni meteo indicano piogge torrenziali a partire dal tardo pomeriggio. Visto che siamo reduci da un’esperienza non positiva contro il Teramo in cui probabilmente abbiamo sbagliato valutazione, abbiamo cercato di trarre il giusto insegnamento da quanto accaduto”. Contro il Teramo in effetti la società, con una decisione presa senza alcuna logica, aveva preferito non coprire il campo con i teloni nonostante l’abbondante nevicata annunciata da giorni. Il Meteo, il sabato sera di Pasqua oppure la concomitanza con Juventus-Milan? I tifosi non hanno ancora ben capito la reale motivazione dell’anticipo al pomeriggio, di fatto però la comunicazione di ieri ha accontentato qualcuno e scontentato molti altri. Stagione sportiva grandiosa, ma dal punto di vista dell’organizzazione da dimenticare in fretta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy