Padova, Salviato si presenta: “Sono tornato per restare a lungo”

Padova, Salviato si presenta: “Sono tornato per restare a lungo”

Commenta per primo!

Ecco le parole di Salviato, neo acquisto del Padova, nella conferenza stampa di presentazione:

La prima sensazione è stata di grande emozione; ho sempre giocato a Padova, volevo rimanere a Padova e sono tifoso della squadra. Ci sono state poi delle divergenze e ognuno ha fatto le proprio considerazioni e quindi ho dovuto lasciare la società. Quando poi qualche settimana fa si è presentata la possibilità di tornare, non ho voluto neanche parlare di trattative o altro, la mia volontà è stata quella di venire al Padova. Ringrazio la Cremonese perchè ha rispettato la mia volontà. Conosco il mister come avversario, avendolo affrontato molte volte in B quando allenava il Cesena; so che con lui non ci sono titolari fissi, ma dovrò conquistarmi il posto. Mi metto a disposizione quindi del mister e della squadra, e devo fare del mio meglio per farmi trovare pronto e giocare. Voglio rimanere a Padova il più a lungo possibile. Avevo chiesto al direttore un contratto di 10 anni, ma non è stato possibile farlo. Sono orgoglioso di indossare questi colori, mi sento molto legato a questa squadra e a questa città; lo vedo come punto di arrivo ma anche di partenza. Nel passato ci sono state voci, accostamenti a livello giornalistico ma mai una vera e propria trattativa. La pressione del primo posto è normale, dobbiamo andare in campo per cercare di vincere tutte le partita. Vincendo siamo sicuri che gli altri stanno dietro, non dobbiamo accontentarci. Ho scelto il numero 33; è stata una scelta fatta per una battuta avuta con Renzetti. Gli avevo promesso che avrei preso il suo numero se fossi tornato a Padova e così è stato. Ho recuperato da tutti i miei vecchi infortuni, da questo punto di vista non ci sono problemi. Mi sono voluto allenare nella pausa per pareggiare il mio livello di preparazione con i miei compagni; avevo chiesto il programma della società a Belinghieri per farmi trovare pronto. Mi sento quindi pronto al 100% per giocare“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy