Padova, si guarda avanti: Zamuner verso la rescissione del contratto, ma il nodo resta Oughourlian

Padova, si guarda avanti: Zamuner verso la rescissione del contratto, ma il nodo resta Oughourlian

di Redazione PadovaSport.TV

Il Padova guarda avanti, l’attuale disgraziata stagione del ritorno in B sta per finire nel peggiore dei modi ed è tempo adesso di programmare la prossima stagione, quasi sicuramente in serie C. Difficile fare previsioni su chi guiderà la squadra, quando ancora non si sa chi farà il direttore sportivo e soprattutto quale sarà il budget da stanziare per allestire la squadra. I primi movimenti arriveranno a livello societario: Joseph Oughourlian rimarrà socio al 40% anche in caso di retrocessione? La permanenza del finanziere franco armeno sembra legata al progetto stadio: qualora saltasse, Oughourlian lascerebbe Padova. Le voci che si rincorrono al momento sono svariate, si parla anche di nuovi ingressi di soci padovani. L’unica certezza sembra essere quella dell’azzeramento dell’area tecnica, Giorgio Zamuner che pure ha un contratto fino al 2020 rinnovato a maggio scorso, lascerà quasi sicuramente il club biancoscudato. Chi al suo posto? Anche in questo caso è prematuro fare ipotesi: al presidente Roberto Bonetto piacerebbe portare Stefano Marchetti a Padova, ma l’operazione è molto complicata per diversi motivi, su tutti l’ambizione dello stesso Marchetti che vorrebbe misurarsi con categorie superiori. Il nuovo ds poi dovrà fare i conti anche con il nuovo regolamento della C: liste over aperte e senza limiti, pochi prestiti consentiti (massimo 6) e valorizzazione dei giovani del vivaio. Mentre la squadra si appresta a portare a termine il campionato, si spera onorandolo, dietro le quinte stanno iniziando le prime trattative. Che Padova sarà quello dell’anno prossimo? Ci attende una lunga calda estate.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy