Padova-Spezia, cercasi regista per il 3-5-2: Pinzi o Clemenza (adattato)?

Padova-Spezia, cercasi regista per il 3-5-2: Pinzi o Clemenza (adattato)?

di Redazione PadovaSport.TV

Tutto secondo previsioni: Francesco Della Rocca ha rimediato una giornata di squalifica per il doppio cartellino giallo costatogli l’espulsione nel finale della partita di sabato scorso allo “Scida”. Il comunicato del giudice sportivo parla di “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo”. Dunque, niente Spezia per il centrocampista, inserito da Bisoli nell’undici titolare per la prima volta nella stagione a Crotone. E qui si apre, adesso, il toto- regista. Perché il Padova che affronterà sabato all’Euganeo (ore 15) lo Spezia difficilmente prescinderà da un uomo d’ordine in mezzo al campo. L’allenatore sembra deciso, infatti, a puntare sul 3-5-2 come modulo definitivo e allora le ipotesi per il ruolo di centrocampista centrale si riducono a due nomi: Pinzi e Clemenza. Il 37enne romano ha fatto parte dell’undici iniziale che ha affrontato la partitella finale della seduta di ieri, affiancato da Broh e Cappelletti (che Bisoli vuole proporre in pianta stabile come pedina del reparto centrale), con Zambataro a destra e Contessa a sinistra. Ma in alcune prove di tattica ha affidato la bacchetta di regia al giovanissimo talento scuola Juve, per cui non è da scartare neppure questa soluzione. In difesa, si tornerà al terzetto titolare Ravanelli-Capelli-Trevisan, mentre davanti potrebbe esserci Guidone al fianco di Bonazzoli, con Capello – e sarebbe la prima volta – in panchina. Ieri assente, oltre a Mandorlini, Sarno, che non è a posto fisicamente. (Da Il Mattino)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy