Padova, stangata del giudice sportivo: tre turni di squalifica per Madonna e 3mila euro di multa alla società

Padova, stangata del giudice sportivo: tre turni di squalifica per Madonna e 3mila euro di multa alla società

Stangata per Madonna. Costa cara all’esterno biancoscudato la zuffa scoppiata al termine di Modena-Padova tra i giocatori delle due squadre: tre giornate di squalifica. L’ex Albinoleffe, tra gli elementi fin qui più decisivi dell’undici di Brevi, sarà dunque costretto a saltare non solo le sfide con Bassano e Feralpisalò, ma soprattutto lo scontro diretto contro il Parma del 5 aprile. Questa la motivazione del giudice sportivo: “Perché al termine della gara assumeva comportamento provocatorio verso gli occupanti la panchina avversaria provocandone la reazione e proferiva una espressione blasfema”.
Contestualmente, la società biancoscudata è stata multata di ben 3mila euro “perché propri sostenitori, in campo avverso, più volte durante la gara, intonavano cori offensivi verso le forze dell’ordine; per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persona non identificata ma riconducibile alla società che rivolgeva frasi offensive ad un addetto federale”.
Decisamente una coda amara sul dolce successo del “Braglia”. La società ha già annunciato ricorso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy