Padova-Vicenza, lo specialista è Trevisan: “Non vediamo l’ora che arrivi”

Padova-Vicenza, lo specialista è Trevisan: “Non vediamo l’ora che arrivi”

Commenta per primo!

Dei derby del recente passato, dal 2009 al 2013, ne ha visti ben otto Trevor Trevisan, che dell’attuale squadra è uno degli ultimi arrivati, ma in quanto a ricordi ha di certo da raccontare più di chiunque altro: “Un match a sé, difficile e particolare – ha detto il difensore, intervistato da Il Gazzettino – Stiamo avvertendo quest’aria che comincia a salire, la pressione sempre più costante ad accompagnarci a questa sfida. Ci stiamo preparando in maniera importante, e non vediamo l’ora che arrivi”. Sui ricordi dei derby passati: “Ricordo molto bene la prima- continua Trevisan – quella dopo il ritorno in B: fui io a segnare il gol del Padova, ma alla fine perdemmo una gara contestata e piena di polemiche che il Vicenza vinse grazie a due espulsioni generose, quelle di Faisca e Cesar, e ad una rovesciata di Bjelanovic che rischiò di colpirmi con un calcio in pieno volto. Il derby con i vicentini è sempre sinonimo di grande agonismo e di polemiche, si parla sempre di gare particolari. Conservo momenti positivi e negativi: ne abbiamo vinti alcuni, ne abbiamo persi altri, a seconda delle annate i ricordi sono più o meno belli. Padova-Vicenza però è sempre una gran bella partita, affrontata sempre al massimo”. Sul derby futuro: “Dovremo essere bravi a portare la gara subito dalla parte nostra. La squadra sta bene: la vittoria col Fano ci ha dato la spinta giusta, eravamo partiti male e non ci aspettavamo nemmeno noi quel debutto così brutto in casa del Renate. Ma ci siamo rifatti e adesso abbiamo gran voglia di tornare in campo anche perché questa sosta ci sta tenendo davvero sulle spine”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy