Sala stampa Padova-Maceratese. Brevi: “Pareggiare così ci riempie di rammarico”, Bonetto: “Ho bisogno di riflettere”

Sala stampa Padova-Maceratese. Brevi: “Pareggiare così ci riempie di rammarico”, Bonetto: “Ho bisogno di riflettere”

Commenta per primo!

A breve in diretta dalla sala stampa dell’Euganeo le dichiarazioni dei protagonisti nel post partita di Padova-Maceratese.

Brevi: “Il primo tempo abbiamo concesso loro solo una situazione da gol, noi siamo stati pericolosi e siamo stati bravi ad andare in vantaggio. Poi potevamo raddoppiare però un pò per sfortuna e un pò per colpa nostra non siamo riusciti a chiudere la gara e nell’ultima occasione abbiamo preso un gol che ci lascia tanto rammarico. Il risultato ci sta stretto e ci riempie di rabbia, per la prestazione, per il rigore, perchè gli abbiamo concesso poco e siamo stati puniti proprio alla fine. Abbiamo giocato un buon primo tempo, poi nella ripresa loro hanno alzato il baricentro anche se non ci hanno creato grandi grattacapi. Potevamo chiuderla con il rigore, potevamo fare meglio difensivamente nel gol subito ma gli errori vanno accettati tutti quelli dei difensori e quelli degli attaccanti. Eravamo un pò in difficoltà anche dal punto di vista fisico per le tre gare giocate questa settimana e in più ci siamo giocati un cambio subito per il problema di De Risio. La prestazione della squadra mi fa comunque ben sperare per il futuro, chiaro che aver fatto cinque punti in quattro gare, di cui tre in casa non può lasciarci soddisfatti. Questa sera non abbiamo fatto bene come magari con l’Albinoleffe dal punto di vista delle occasioni create ma credo che la squadra abbia fatto una partita nel complesso buona e che se fosse arrivata la vittoria non ci sarebbe stato nulla da dire. Purtroppo il calcio è così, se non chiudi le gare poi ci sta anche di prendere il gol al novantesimo”.

Giunti: “Abbiamo fatto male nel primo tempo in cui il Padova è andato meritatamente in vantaggio. Siamo stati bravi a non mollare e nell’ultima occasione siamo stati premiati per la nostra partita di sacrificio. Il rigore è stato un momento che ha fatto girare la gara, ci ha dato nuove energie, siamo stati bravi a crederci fino alla fine e credo che i ragazzi abbiano meritato questo punto in un campo difficile come è questo. Il Padova? Credo abbia giocatori e valori che alla fine verranno fuori, fa un campionato diverso rispetto al nostro e per questo siamo contenti del risultato di stasera. Petrilli? È il giocatore a livello tecnico più importante che abbiamo e soprattutto è un ragazzo positivo che ci darà una grande mano”.

Roberto Bonetto: “Brevi in discussione? Sono più in discussione io, come società, per aver fatto un certo tipo di operazioni. Ora ci dormo sopra, ho bisogno di riflettere.

Giuseppe Bergamin: “Non è il momento di buttare tutto a mare, la squadra che abbiamo può risollevarsi da sola. Mettiamoci tutti insieme per cercare di rialzare il morale di tutti”.

Dettori: “Abbiamo buttato due punti, mancavano 20 secondi. C’è grande rammarico, è difficile dare un giudizio su questa partita”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy