Vigilia Lumezzane-Padova, Pillon: “Conterà molto l’approccio alla gara. Mercato? Finalmente lunedì finisce”

Vigilia Lumezzane-Padova, Pillon: “Conterà molto l’approccio alla gara. Mercato? Finalmente lunedì finisce”

Commenta per primo!

Giorno di rifinitura per il Padova in vista della trasferta di domani a Lumezzane dove i biancoscudati scenderanno in campo alle ore 14 contro la formazione bresciana. Ecco le dichiarazioni di mister Pillon al termine dell’allenamento di stamattina: “Loro lottano per la salvezza e per noi sarà una partita difficile, dobbiamo cercare di fare attenzione perché anche noi non siamo in una situazione di classifica tranquilla. Andiamo lì per giocarcela come abbiamo sempre cercato di fare, alle volte ci siamo riusciti, altre un po’ meno. Dobbiamo entrare subito in partita, lottare dal primo all’ultimo minuto, se non hai un approccio buona alla gara fai fatica in ogni categoria. Cercheremo una prestazione migliore rispetto all’ultima partita anche se le nostre occasioni, vedi i due pali, l’abbiamo avuta e abbiamo preso gol nel nostro momento migliore. Se contro la Reggiana forse eravamo troppo tesi a Piacenza l’ambiente, l’atmosfera ed il campo hanno condizionato i giocatori ma questo non deve capitare, dobbiamo esserci sempre con la testa sul campo, senza avere alibi. Mi dispiace molto per Marco (Cunico, ndr) perché stava tornando in condizione e anche se entrava dalla panchina è sempre il capitano della nostra squadra, che giochi o non giochi, speriamo possa recuperare quanto prima perché per noi è un giocatore importante. Su Bucolo non ho molto da dire, sono cose che nel calcio succedono ma bisogna sapere rispettare le regole specialmente all’interno di un gruppo. Il suo comportamento non mi è piaciuto quindi resterà a casa a riflettere per questi due giorni e poi vedremo assieme alla società. Il Lumezzane, a parte Sarao, è una squadra di giocatori brevilinei che ti da pochi punti di riferimento e si muove molto, dovremo stare molto attenti a capire come si metteranno in campo e come affronteranno la partita, credo che rispetto a Piacenza attaccheranno un po’ di più anche perché giocano in casa. De Risio ha dovuto integrarsi nella squadra, ora l’ho visto bene ed è pronto a darci una mano. Non credo possano arrivare rinforzi dal mercato entro domani, lunedì finalmente finisce il mercato e potremo lavorare con il gruppo che c’è e tutto tornerà nella normalità. Ho sempre detto che ci serve una punta, con il discorso di Marco che si dovrà operare al menisco vedremo se ce ne serviranno due, aspettiamo di vedere che opportunità offre il mercato perché di solito a gennaio chi ha degli attaccanti forti difficilmente se ne priva. Un’esterno? Può succedere di tutto da qui a lunedì se ci saranno delle occasioni ci penseremo”. Il mister ha fatto sapere che Ramadani non è convocato per scelta tecnica mentre Turea resterà a casa per il fastidio al tendine d’achille. Convocati invece Dell’Andrea e il giovane della berretti Bottalico che da più di un mese si sta allenando con la prima squadra. I biancoscudati partiranno alla volta della Val Trompia domani nella prima mattinata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy