Vigilia Ravenna-Padova, parla Bisoli: “Vincere la terza partita di fila sarebbe molto importante”

Vigilia Ravenna-Padova, parla Bisoli: “Vincere la terza partita di fila sarebbe molto importante”

Commenta per primo!

Ecco le parole di Bisoli alla viglia della partita Ravenna-Padova, valida per la settima giornata di LegaPro girone B.

“Noi domani abbiamo un’altra opportunità per accorciare sui primi. Comunque noi dobbiamo pensare ad una partita alla volta, anche se domani chi ha recuperato meglio avrà un grosso vantaggio: le insidie però ci sono, perchè noi giochiamo un tipo di calcio molto dispendioso, ma dobbiamo abituarci anche a questo. Domani il campo non ci agevola, viste le dimensioni molto ristretti. Dobbiamo riprorre una partita come quella fatta con la Sambenedettese, molto accorta, e fargli male in ripartenza. Loro probabilmente giocheranno col 5-3-2, quindi ci chiuderanno tutti gli spazi; dovremo essere bravi nel far girare palla velocemente, e rimanere tranquilli se all’inizio avremo qualche difficoltà. Poi come si è visto anche col Santarcangelo, man mano che la partita va avanti le cose miglioreranno per noi. Il gruppo l’ho visto bene, non ho visto particolari problemi. Da una parte vorrei fare qualche cambio, visto le tre partite ravvicinate in una settimana, dall’altra non vorrei cambiare troppo perchè dando continuità alla squadra permetti a chi è in campo di conoscersi meglio. Secondo me però la cosa giusta è quella di preservare domani qualcuno per la terza partita. Domani non rischieremo Mandorlini, l’incolumità fisica di un giocatore è più importante di un risultato; in mezzo al campo abbiamo due giocatori freschi come De Risio e Serena che ci danno la possibilità di ruotare qualcosa e uno dei due molto probabilmente sarà in campo. Davanti invece sono non ci sono problemi, tutti possono giocare. Candido non ha particolari problemi di condizione, anche oggi in allenamento l’ho visto bene e penso sia il candidato numero uno per giocare dall’inizio. Domani dobbiamo usare le nostre qualità tecniche, perchè loro, come hanno fatto anche contro il Fano, saranno in campo tutti compatti e coperti. Vincere la terza partita consecutiva sarebbe una cosa importante, con la possibilità di allungare la striscia con un’altra partita poi in casa. Di sicuro sarebbe una bella iniezione di fiducia per noi, per l’ambiente. Da quello che mi dicono questa squadra piace ai tifosi, vedere che si lotta per la maglia, che non molliamo mai; poi si può giocare bene o male, ma il tifoso vuol vedere una squadra grintosa, aggressiva, che lotta su ogni pallone. L’entusiasmo che si è percepito domenica è stata una cosa che, da quello che mi dicono, non si vedeva da molto tempo e sono felice di aver trasmesso una identità alla squadra che piace ai padovani“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy