Zamuner a “Il Gazzettino”: “Gliozzi è il profilo che ci intriga di più, vediamo di battere la concorrenza”

Zamuner a “Il Gazzettino”: “Gliozzi è il profilo che ci intriga di più, vediamo di battere la concorrenza”

Commenta per primo!

Ecco le parole di Giorgio Zamuner , dg del Calcio Padova, nell’intervista rilasciata al “Il Gazzettino”: “Per noi non sarà un mercato di riparazione, ma di correzione per cercare in avanti caratteristiche diverse e per colmare il vuoto a destra dovuto all’infortunio di Madonna. Salviato sarà il primo tassello del mercato di gennaio: «Il tecnico Bisoli cercava determinate caratteristiche che lui ha. E’ un esterno di spinta strutturato, ha buon piede, un curriculum importante e in più è padovano». L’operazione è già conclusa, manca solo l’ufficializzazione legata ad aspetti organizzativi e comunque imminente. Quanto all’attacco l’obiettivo numero uno resta Ettore Gliozzi, punta classe 95 del Sassuolo, pronta a rientrare dal prestito a Cesena: «Sto seguendo diversi profili, ma lui è quello che intriga di più; è giovane e l’anno scorso al Sudtirol ha segnato tanto. Sono ottimista, ma è seguito pure da Livorno, Pisa, Catania e altre squadre». A lasciargli il posto sarebbe Chinellato, a sua volta molto richiesto in C: «Come tipo di punta assomiglia a Guidone, non è riuscito a dare il contributo che si sperava e in avanti vorremmo giocatori con caratteristiche diverse. Va comunque ricordato che abbiamo il secondo attacco del girone e che la Feralpi, con la migliore coppia di punte (Ferretti e Guerra, 19 gol insieme, ndr) è dietro a noi di nove punti e quindi il problema del gol non è così marcato». Se l’infortunio di Candido si rivelasse più grave, potrebbe arrivare pure un trequartista e per il centrocampo l’idea di Zamuner è di non fare uscire nessuno. C’è infine la corte del Sassuolo per il giovane Cisco che comunque resterebbe a Padova fino a fine stagione: «L’interesse è reale, ma per la serie A lui è un investimento più che una priorità. Se vogliono fare un investimento e ci sono le condizioni siamo disposti a parlarne».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy