Padova-Castellana, Parlato: “Siamo pochi ma buoni, dobbiamo dare tutto. Cunico sarà  il nostro capitano”

Padova-Castellana, Parlato: “Siamo pochi ma buoni, dobbiamo dare tutto. Cunico sarà  il nostro capitano”

Le parole di mister Parlato alla vigilia di Padova-Castellana: “Per me e i ragazzi si tratta della prima all’Euganeo. Vogliamo iniziare con il piede giusto, mi auguro che non ci siano difficoltà, ma dobbiamo metterle in conto. Serve impegno e sacrificio, quello che abbiamo messo fin qui negli allenamenti. Ho chiesto ai ragazzi di essere concentrati e lucidi e arrivare all’esaurimento fisico. Siamo un po’ “corti” per adesso ma buoni, con questi ragazzi dobbiamo gestire i 90 minuti. La rosa messa a disposizione sarà completa all’inizio della prossima settimana. Nella fase d’attacco siamo un po’ ristretti, vuoi per problemi di tesseramento o squalifica. Dionisi è uno degli squalificati, Petkovic invece è disponibile. Mazzocco vediamo se possiamo recuperarli, Mattin non è schierabile. Ci sarà qualche ragazzo della juniores. Castellana? Gioca con il 4-3-3 (e stila tutta la formazione, ndr), il loro allenatore è di categoria, ci sono 4-5 giocatori esperti, vogliono venire a passare il turno. Prove generali? Ci tengo anche a passare il turno. Degrassi? Non so ancora se sarà disponibile. Il nostro modulo? Nascerà domani mattina. Cunico? Nelle partite che abbiamo fatto ho ritenuto Marco quel giocatore che sotto l’aspetto umano e tecnico può dare l’esempio, sarà il capitano. È un giocatore molto bravo dalla metà campo in su, ma in questa categoria può fare la differenza anche in altri ruoli e giocare più basso. L’Euganeo? Anche se il mio stadio è stato l’Appiani, so che mi emozionerò perché quel che conta è il pubblico”.

Tra i 18 convocati ci saranno anche tre ragazzi della juniores: Canton (difensore centrale), Faggin (centrocampista) e Babolin (attaccante esterno). Probabile formazione: (4-3-3): Petkovic; Bragagnolo, Sentinelli, Thomassen, Busetto; Formigoni, Cunico, Segato; Ilari, Ferretti, Petrilli. A disposizione: Vanzato, Russo, Niccolini, Degrassi, Mazzocco, Canton, Faggin, Babolin. All. Parlato

 

Intanto arriva il definitivo “no” di Andrea Parola, che non ha intenzione di ridursi l’ingaggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy