Reggina-Padova, Secco: “Mutti ha sistemato uno spogliatoio che aveva perso sicurezze”

Reggina-Padova, Secco: “Mutti ha sistemato uno spogliatoio che aveva perso sicurezze”

Commenta per primo!

“Con Mutti abbiamo fatto una scelta simile a quella di Modena, un anno fa. Allora, al posto di Marcolin, arrivò Novellino. Le personalità sono diverse, ma uguale è l’esperienza. Profili diversi, per cercare di risalire presto la china. Gli va dato il merito di aver subito messo a posto uno spogliatoio che aveva perso sicurezze”. Sono le parole rilasciata dal ds Secco alla stampa reggina. Secco, interpellato sulla partita di sabato ha preferito non commentare la situazione interna della società calabrese: “Da dirigente del Padova devo pensare agli affari del Padova. Certo, i propositi iniziali erano diversi anche per la Reggina. Foti e Giacchetta sono ottime figure dirigenziali, specie il primo, al quale sono legato da una lunga amicizia. Quando le cose non vanno la dirigenza è la prima indiziata, a Padova come a Reggio. La contestazione dei tifosi è una cosa che va messa in preventivo, per chi è in questo mondo”. Sui giocatori che hanno attirato l’attenzione di Secco: “Babacar sta facendo bene, ma mi piace anche Zappacosta dell’Avellino, di cui si parla decisamente meno”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy